Come usare Instagram a livello aziendale

Social Media Marketing 15 Aprile 2020
Condividi sui Social

Allo scopo di delineare una adeguata strategia di comunicazione è indispensabile conoscere al meglio uno dei social network più utili per intercettare ampie fasce di potenziali clienti: Instagram.

Utilizzare Instagram a livello aziendale al meglio implica avere le idee chiare sulle sue funzionalità e caratteristiche peculiari e sul modo di sfruttarle in maniera consapevole, finalizzata al raggiungimento dei propri obiettivi.

Le gestione di profili social deve infatti essere sempre collegata alla creazione o al consolidamento di un’immagine precisa e coerente del brand. Un profilo aziendale su Instagram per essere veramente efficace necessita di incrementare il numero di follower facendo leva sulla pubblicazione di immagini di qualità, ben realizzate tecnicamente ma anche originali ed intriganti, considerando l’ampia concorrenza presente. Oltre ad essere belle, le foto devono quindi essere in grado di esprimere un messaggio attraverso uno stile riconoscibile e personale.

Gli strumenti a disposizione per creare engagement e far decollare il profilo sono diversi, ma funzionano solo se gestiti in maniera professionale e costante, seguendo un calendario ragionato di pubblicazione e dimostrando nello stesso tempo una capacità di reazione in tempi stretti. Moderare i commenti è essenziale per instaurare un rapporto virtuoso con il pubblico e creare una community positiva, evitando che il diffondersi di eventuali critiche o lamentele possano generare effetti negativi sulla reputazione online dell’azienda.

Un uso corretto degli hashtag è un altro elemento molto importante per rendere la vostra società facilmente rintracciabile. Bisogna quindi imparare ad individuare i termini più popolari e ricercati che siano coerenti con i prodotti e i servizi proposti ed in generale con i contenuti presenti sul profilo aziendale Instagram.

Il canale di questo social network che possiede il maggior potenziale di diffusione è Instagram Stories: un bacino di utenza di oltre 300 milioni di profili a vostra disposizione, da raggiungere tramite contenuti provvisori di breve durata composti da video, foto, scritte ed elementi grafici che fanno di autenticità ed immediatezza il loro punto di forza e riescono a sollecitare reazioni e partecipazione.

Per aumentare il coinvolgimento si possono inoltre organizzare concorsi che mettano in palio, oltre a veri e propri premi, la visibilità alle foto postate dei partecipanti, attività che oltre a gratificare la creatività degli utenti può servire ad aumentare ulteriormente la popolarità del brand.

Insieme ai contest, l’impiego di influencer come testimonial d’eccezione è senza dubbio un valore aggiunto che permette di indirizzarsi ad un pubblico ampio ed interessato, sfruttando l’elevato numero di follower di personaggi che sanno bene come muoversi sui social e come trarre risultati concreti tramite il ruolo di brand ambassador.

Anche le Instagram Ads offrono possibilità significative per conquistare utenti in target, da indirizzare verso precise azioni, come scaricare app o visitare un sito, attraverso immagini, video e caroselli dal forte impatto visivo, realizzati in modo da attirare l’attenzione all’interno del feed al primo sguardo.

La strategia generale deve quindi tenere conto di tutti questi elementi, armonizzandoli all’interno di una visione coerente e utilizzando tool adeguati per il monitoraggio delle statistiche dei nuovi follower raggiunti, delle visite, delle Impression e delle interazioni generate, oltre a tenere sotto controllo la concorrenza: solo così si può pensare di ottimizzare i risultati e modulare in maniera proficua contenuti, tipologia di attività e timing di pubblicazione.

  • Tutti14
  • Digital marketing3
  • Branding2
  • SEM-SEO-SEA10
  • Website & E-Commerce9
  • Link Building3
  • Social media marketing3

  • Tutti14
  • Website & E-Commerce9
  • SEM-SEO-SEA10
  • Social media marketing3
  • Link Building3
  • Digital marketing3
  • Branding2