In futuro, la maggior parte delle vendite online passerà dai chatbot

In-futuro,-la-maggior-parte-delle-vendite-online-passerà-dai-chatbot-keyformat

Leggendo il titolo probabilmente vi sarà scappato un sorriso: questo perché, ad ora, la loro capacità di gestire interazioni complesse è ancora molto limitata. Eppure sono previste grandi cose nel futuro di questo strumento, che, col tempo, diverrà sempre più performante, come dimostrato dagli investimenti miliardari delle grandi aziende tecnologiche.

Come suggeriscono le previsioni di Juniper, riportate da Retail Dive, i chatbots stanno per intraprendere una crescita enorme che trasformerà l’industria della vendita al dettaglio. La maggior parte della trasformazione, però, deriverà dal risparmio sui costi piuttosto che dalla crescita dei ricavi, poiché i chatbot probabilmente ridurranno drasticamente le vendite da altri canali di marketing, imponendosi come strumento principale per la vendita.

Si prevede, infatti, che le vendite al dettaglio generate dalle interazioni basate su chatbot, raddoppieranno ogni anno entro il 2023, arrivando a toccare quota a $ 112 miliardi (partendo dai $ 7,3 miliardi di quest’anno). Anche le interazioni con i chatbot sono destinate ad aumentare entro quell’anno, raggiungendo i 22 miliardi (contro i 2,6 miliardi stimati per quest’anno).

I retailer vedranno, inoltre, importanti risparmi sui costi grazie all’automazione di molte delle interazioni con i clienti, ora gestite dal vivo da rappresentanti del servizio clienti (CSR). I rivenditori possono, quindi, aspettarsi di ridurre i costi di $ 439 miliardi l’anno nel 2023, rispetto ai $ 7 milioni di quest’anno, poiché i chatbot basati su AI diventeranno più sofisticati nel rispondere ai clienti. I rivenditori che, invece, non adotteranno questi strumenti si troveranno in forte difficoltà contro coloro che li utilizzeranno, utilizzando i chatbot come un’estensione dell’esperienza di vendita omnicanale.

Related Blogs

IGTV-solo-in-verticale-ora-non-più-Instagram-introduce-il-formato-orizzontale-keyformat
Posted by admin | 24 maggio 2019
IGTV solo in verticale? ora non più: Instagram introduce il formato orizzontale
Instagram sta puntando fortemente sui contenuti video ed è la sua storia a dimostrarlo. Inizialmente il Social nasceva unicamente come contenitore fotografico, ma, nel 2015, l’azienda decise di permettere anche l’upload...
Posted by admin | 15 maggio 2019
Andrea Grassi nuovo Head of Creative & New Business di Keyformat
Il creativo, proveniente da Selection (Perfetti Van Melle) Importante acquisizione per l’agenzia guidata da Viviana Bottalico, sviluppare e supportare le strategie creative dell’azienda rivolte ai key clients Milano 01/04/2019. Andrea Grassi...
Da-Facebook-Dating-a-WhatsApp-Pay-ecco-tutte-le-novità-di-F8-keyformat
Posted by admin | 10 maggio 2019
Da Facebook Dating a WhatsApp Pay: ecco tutte le novità di F8
Il 30 aprile e il 1 maggio si è tenuta a San Jose, in California, F8, la conferenza degli sviluppatori di Facebook. In apertura, Mark Zuckerberg, ha parlato di Facebook e del...