Cos’è Chat GPT, la Tecnologia del Momento

Scenario 26 Gennaio 2023
Condividi sui Social

Qualcuno lo definisce semplicemente “chatbot”, in realtà Chat GPT è molto di più e sta velocemente cambiando il modo di interfacciarsi con la virtualità.

Chat GPT è l’acronimo di Chat Generative Pre-trained Transformer ed è un modello di linguaggio, addestrato per generare testo in modo autonomo, offrendo un’esperienza di conversazione molto simile a quella che avviene fra essere umani. L’organizzazione che si è occupata della sua realizzazione è OpenAI, azienda fondata a San Francisco nel 2015 che si propone di sviluppare le cosiddette “friendly Ai”, intelligenze artificiali “buone” che dovrebbero contribuire ad agevolare e, in alcuni casi, automatizzare alcuni processi umani.

Dopo il suo rilascio, avvenuto il 30 novembre 2022, il successo è stato enorme: tutti, chi più chi meno, si sono cimentati a testarne le capacità e, come sempre accade di fronte a questo genere di fenomeni, l’utenza si è divisa tra chi prevede scenari apocalittici e chi invece pensa che possa portare ad un vero e proprio affrancamento dal lavoro. Vedremo: per adesso è ancora prematuro sbilanciarsi sulle sue potenzialità future.

Chat GPT 3, vediamoci chiaro

Chat GPT utilizza la stessa architettura di GPT-3, un modello di apprendimento automatico che ha sviluppato OpenAI. GPT-3 è considerato uno dei modelli di intelligenza artificiale disponibili più avanzati al momento; già usato in una vasta gamma di applicazioni, condivide con Chat GTP le stesse capacità di generazione testo autonomo, ma quest’ultimo è stato addestrato su un’enorme mole di dati di conversazione, in modo da essere in grado di elaborare gli input degli utenti e generare, di conseguenza, risposte adeguate alle richieste più disparate.

Chat GPT sarà gratis in futuro? 

È una delle domande più frequenti che si pongono gli utenti di tutto il mondo, abbiamo provato a chiederlo al “diretto interessato”. Leggete  cosa ci ha risposto:

“Non posso prevedere con certezza se ChatGPT sarà gratuito in futuro. Come società privata, OpenAI ha la libertà di decidere come monetizzare i propri prodotti e servizi, quindi potrebbe decidere di offrire ChatGPT in modo gratuito o a pagamento, o di utilizzare un modello di abbonamento. Tuttavia, OpenAI ha dichiarato che vuole rendere l’intelligenza artificiale accessibile a tutti e sviluppare modi per utilizzare l’IA per il bene comune, quindi potrebbe essere possibile che ci siano opzioni gratuite o a prezzi accessibili per l’uso di ChatGPT in futuro.”

  • Tutti31
  • Link Building5
  • SEM-SEO-SEA23
  • Website & E-Commerce16
  • Influencer marketing1
  • Digital marketing8
  • Social media marketing7
  • Branding2

  • Tutti31
  • Website & E-Commerce16
  • Influencer marketing1
  • SEM-SEO-SEA23
  • Branding2
  • Digital marketing8
  • Link Building5
  • Social media marketing7